‘Proprio nella spazzatura!’ I lettori di oggi condividono storie di fedi post divorzio

Quando finisce un matrimonio, cosa fai con l’anello? Questa è la domanda che abbiamo posto in una recente storia di TODAY Style, che ha suscitato un grande dibattito! Un recente sondaggio TODAY su Twitter ha rivelato che i lettori si dividono quasi a metà tra “Keep it” e “Ditch it”.

Quelle di certo non sono le uniche due scelte, però, e centinaia di lettori hanno pesato sulla pagina Facebook di TODAY, condividendo ciò che hanno fatto con i loro gioielli di nozze in seguito a una divisione.

Una cosa che abbiamo imparato dalle storie di tutti? Non c’è consenso quando si tratta di gestire le fedi dopo il divorzio, anche se ci sono alcune opzioni che emergono ancora e ancora.

1. Donalo

La donna nel nostro pezzo originale, Jordana Horn, ha venduto la sua fede nuziale e ha dato il ricavato in beneficenza. Il lettore di stile OGGI Melodie Bennett ha seguito la stessa strada e dice che l’atto ha portato alla sua chiusura.

“Ho appeso su un anello di fidanzamento per anni, incapace di lasciarlo andare”, ha scritto Bennett su Facebook. “Finalmente donato a un’asta di beneficenza. Il peso mi ha tolto il cuore e potrei davvero andare avanti! “

Cosa fai con una fede dopo il divorzio? OGGI le ancora dicono…

Sep.29.201702:54

2. Restituiscilo

Alcune donne hanno restituito i loro anelli, spesso perché erano cimeli delle famiglie dei loro ex mariti.

“I nostri anelli sono stati realizzati su misura. Ho restituito il mio perché ha ereditato i diamanti e l’oro dagli anelli di suo nonno che era stato un ex sceriffo molti anni fa “, ha scritto Angie Marie Buckles su Facebook. “Non mi sentivo bene a tenerlo.”

Un altro lettore, Katie Riebel, ha condiviso il modo ponderato con cui i suoi genitori hanno affrontato il loro anello di fidanzamento e la loro fede nuziale dopo che si sono lasciati.

“La mamma ha ridato l’anello di fidanzamento a mio padre dato che era un pezzo di famiglia … L’insieme ora appartiene a me”, ha scritto. “La gente mi ha chiesto se ritengo che sia sfortunato, ma gli dico che l’anello di fidanzamento è la famiglia di mio padre, la banda è di mia madre … È famiglia. Come può essere sfortunato? “

lettori weigh in: What to do with wedding rings after divorce
Katie Riebel indossa l’anello di fidanzamento e la fede nuziale riprogettati dei suoi genitori.Per gentile concessione di Katie Riebel

3. Riutilizzare

Diversi lettori hanno dato nuova vita alle loro fedi trasformandole in nuovi gioielli.

“Ho avuto il mio fatto in una collana per nostra figlia per il suo 21 ° compleanno”, ha condiviso Pamela Graham Burkhalter. “Suo padre ha comprato quegli anelli, così ho pensato che fosse giusto per il suo primogenito beneficiare quando non li indossavo più. Fondamentalmente non lo toglie mai. “

Un altro lettore, Sherry Hinkley Frazier, ha dato al suo fidanzamento un’altra possibilità per il romanticismo.

“Ho dato il diamante a mio figlio”, ha scritto. “L’ha resettato e ha proposto alla sua ragazza. Ha un bel mezzo carato che sono sicuro che non avrebbe potuto permettersi. Sono molto felicemente sposati. “

Poi c’è il lettore Pat Lord, che ha trasformato la sua vecchia fede nuziale in un anello di dita dei piedi!

4. Vendi

Altri lettori hanno adottato un approccio pragmatico e hanno incassato le loro fedi. Diverse persone hanno affermato di aver utilizzato i profitti per concedersi un trattamento tanto necessario dopo lo stress del divorzio.

“Ho venduto il mio e comprato un biglietto per Parigi per visitare un amico per una vacanza”, ha detto il lettore Jan Crawley Sidle su Facebook. “Dopo la lunga battaglia del divorzio, ho avuto bisogno del resto. Eravamo sposati per 37 anni. “

Alcune persone hanno affermato di aver usato i loro vecchi gioielli nuziali per aiutare a coprire i costi di una nuova band di fidanzamento.

“Ho ancora avuto il mio dal mio primo matrimonio quando ho iniziato a uscire con il mio attuale marito”, ha condiviso Judy Brauer. “Mi ha portato fuori per la mia ora di pranzo e siamo andati in una gioielleria e l’abbiamo scambiato per un nuovo anello”.

5. Buttalo via

Per alcuni lettori, vendere o riproporre i loro vecchi gioielli da sposa non offriva abbastanza chiusura. Molte persone hanno detto che hanno buttato i loro anelli nel water! Sembra un modo abbastanza infallibile per sbarazzarsi di un anello per sempre – ma non sempre, come ha rivelato il lettore Melissa Beckman McPeak in una storia divertente.

“Mia madre ha buttato il suo anello di fidanzamento nel water”, ha scritto McPeak su Facebook. “Circa un anno dopo ho sciacquato il water e ho visto qualcosa fluttuare … era l’anello! Mia madre finì per tenerla dopo, e mio marito aveva una collana fatta con quel diamante. “

Ecco sperando che il diamante sia stato completamente sterilizzato!

Diversi lettori hanno descritto la straordinaria sensazione di lanciare i loro anelli per sempre. Christine Waring Bumiller ha detto che ha gettato la sua “proprio nella spazzatura”, mentre la lettrice Martha Byrge ha gettato la sua più lontana.

“Ho gettato il mio dal finestrino lato passeggero della mia auto, il giorno in cui il mio divorzio è stato definitivo”, ha scritto Byrge su Facebook. “MAI un grammo di colpa”.

Il lettore Jessica Sanders ha adottato un approccio leggermente più violento. “Ho frantumato il mio con un martello e l’ho spedito a lui”, ha scritto su Facebook.

Nel frattempo, Jennifer Flynn-Milan ha optato per un altro tipo di simbolismo, gettando il suo anello nell’acqua alla base della Statua della Libertà.

“Avevo bisogno di essere libero”, ha detto.

Per farla breve? Quando si tratta di occuparsi di fedi matrimoniali dopo il divorzio, non c’è una risposta semplice e semplice – e non mancano soluzioni creative!