Questo costume da bagno intero è troppo “inappropriato” per la piscina?

Una donna sostiene di essere stata cacciata dalla piscina del suo complesso residenziale per aver indossato un costume da bagno intero “inappropriato”.

Tori Jenkins, 20 anni, era appena arrivato in piscina con il suo fidanzato, Tyler Newman, al Smoky Crossing Apartments di Seymour, nel Tennessee. In pochi minuti, un dipendente del complesso si avvicinò a Jenkins e disse che alcuni residenti si erano lamentati del suo abbigliamento.

Donna says she was kicked out of the pool for her swimsuit
Tori Jenkins dice che è stata cacciata dalla piscina del suo complesso residenziale per aver indossato questo costume da bagno.Tyler Newman / Facebook

“Oggi la mia fidanzata si è trovata a dover cambiare costume, coprirsi con pantaloncini o lasciare la piscina che abbiamo pagato una tassa di $ 300 per mantenere”, Newman ha scritto in un post su Facebook dell’incidente, che è diventato virale. “Tori è stato accusato di indossare un ‘costume da bagno perizoma’ …. Entrambi ci siamo seduti lì increduli”.

Newman condivideva le foto del costume da bagno intero rosa che Jenkins indossava quel giorno.

Jenkins decise di andare all’appartamento per risolvere la questione in privato. Una volta in ufficio, il rappresentante dell’appartamento è apparentemente raddoppiato sulla sua posizione iniziale.

“In ufficio, il consulente di leasing (che, per ora, non nominerò) ha insistito affinché Tori prendesse la sua foto per mostrare” quanto era inappropriato “il suo costume da bagno e le aveva ordinato di guardare in uno specchio sul suo stesso corpo, “Newman ha scritto. “Quando la mia fidanzata ha risposto, ‘so come sembro, l’ho comprato io stesso, non è un perizoma,’ il consulente ha detto a Tori che se non avesse avuto i bambini da sola, non avrebbe capito. Le è stato detto che il consulente di leasing non voleva i suoi figli intorno a Tori. “

Donna says she was kicked out of the pool for her swimsuit
Tori Jenkins ha posato nel costume da bagno che ha detto di averla cacciata dalla piscina del suo complesso di appartamenti. Tyler Newman / Facebook

Il consulente di leasing ha anche detto a Jenkins che il suo corpo è “troppo inappropriato per essere in giro”, ha aggiunto Newman. “Le è stato detto ‘ci sono molti adolescenti in questo complesso, e non è necessario eccitarli'”.

L’incidente ha lasciato Jenkins sentirsi sconvolto e umiliato, ha detto Newman.

“Oggi alla mia fidanzata è stato detto che è meno importante di come gli uomini si sentono intorno a lei. Quel Tori è meno importante dell’impulso di un uomo ad essere sessuale nei suoi confronti “, ha scritto su Facebook. “Non ho mai visto la mia fidanzata imbarazzata al punto da non riuscire nemmeno a guardare in faccia i suoi migliori amici. Non l’ho mai vista piangere come ha fatto nel nostro appartamento oggi. Non l’ho mai vista voler essere isolata così … Non ho mai visto una donna così mancata di rispetto. “

“Non starò per questo”, ha aggiunto. “La mia fidanzata dovrebbe essere in grado di indossare un costume da bagno senza essere sessualizzata e umiliata”.

Le donne si spogliano per abbracciare la loro bellezza prima della stagione dei costumi da bagno

May.30.201705:31

Il complesso di appartamenti Smoky Crossing nega il resoconto dell’incidente della coppia.

“Smoky Crossing è un’accogliente comunità familiare”, ha detto un portavoce del complesso in una dichiarazione ad OGGI. “Molti residenti all’interno della nostra comunità si sono lamentati ed hanno espresso preoccupazioni per quanto riguarda i costumi da bagno della signora Jenkins. In conformità con le nostre politiche sulla piscina, che sono pubblicate vicino all’area di nuoto, uno dei nostri consulenti di leasing ha richiesto alla signora Jenkins di avvolgere un asciugamano intorno a sé mentre camminava intorno alla piscina.

“Signorina. A Jenkins non è mai stato chiesto di lasciare la piscina “, ha continuato la dichiarazione. “Inoltre, il nostro agente di leasing non ha dichiarato che il costume da bagno della signora Jenkins avrebbe” emozionato i ragazzi adolescenti “.

Tuttavia, Jenkins sostiene che la sua versione degli eventi è accurata, e ora sta perseguendo azioni legali contro Smoky Crossing. Ha anche scritto su Facebook che le regole sull’abbigliamento della piscina affermano solo che “un abbigliamento debitamente appropriato deve essere sempre indossato, senza tagli”.

I post della coppia sull’incidente hanno collezionato migliaia di mi piace e condivisioni, e commenti di supporto sono stati diffusi da persone di tutto il mondo.

“Sono una mamma e una nonna che ha lavorato in acquatiche per oltre 40 anni”, ha scritto una donna a Jenkins su Facebook. “Ora lavoro in una piscina pubblica. Ho visto il buono, il brutto e il cattivo, ma non lo sei! Il tuo vestito ti sta molto bene. Non è un tanga. È un taglio alto, ma è quello che i produttori stanno facendo per le donne … Come mamma e nonna non avrei problemi con i nipoti dei miei figli che ci vedono dentro. “

“Come qualcuno che ama nuotare e ha visto un sacco di abiti inadeguati nei miei giorni di bagnino, (il tuo) non è neanche lontanamente vicino!” Ha commentato un altro uomo: “È un normale pezzo unico”.

Su Facebook, Jenkins ha detto di essere stupita e sopraffatta da tutto il supporto che ha ricevuto online, ma ha anche ammesso che l’intera situazione l’ha lasciata “stanca, e francamente un po ‘abbattuta”.

Tuttavia, ha detto che si sentiva in dovere di parlare e di difendersi pubblicamente.

“Nessun uomo o donna ha il diritto di farmi sentire a disagio nella mia pelle”, ha scritto. “Nessun diritto di controllare me o qualsiasi altro essere umano.”