Sì, puoi pulire i tuoi gioielli a casa. Ecco come!

Se sei un fan dei gioielli alla moda o preferisci le cose belle della vita, tutti gli amanti degli accessori possono concordare su una cosa: Mantenere i gioielli puliti può sembrare una battaglia in salita.

Tra inquinamento atmosferico, appannamento e usura quotidiana, i gioielli sono soggetti a molti elementi duri e il modo corretto per pulirlo può essere sconcertante.

Fortunatamente per te, questi esperti di gioielli hanno visto tutto! E hanno alcuni suggerimenti per assicurarti che i tuoi gioielli sembrino nuovi come quelli degli anni a venire.

Come pulire i tuoi gioielli in argento in un attimo

Sep.27.201601:02

TODAY Style ha consultato questi professionisti per determinare una volta per tutte quando è possibile pulire i gioielli a casa – con alcuni consigli di pulizia fai-da-te – e quando è necessario affidarsi ai professionisti.

Pulizia gioielli 101

Pensa ai tuoi gioielli come i vestiti: non ci sono due pezzi uguali, e tutti hanno un unico set di linee guida per la pulizia. Ciò significa che alcuni dei tuoi gioielli possono essere puliti a casa, mentre altri potrebbero richiedere l’attenzione di un professionista.

“L’argento e l’argento possono essere puliti a casa, ma i metalli più delicati, come il platino, possono sostenere piccoli graffi più facilmente rispetto alle altre controparti in metallo. Mentre molti apprezzano l’unicità del look opaco, se si preferisce mantenere l’aspetto lucente del proprio pezzo, è meglio una ri-lucidatura professionale, “Kathryn Money, vicepresidente della strategia e del merchandising presso il marchio di gioielli Brilliant Earth, ha dichiarato.

In generale, gioielli realizzati con metalli preziosi con diamanti, zaffiri e rubini sono sicuri da pulire con la maggior parte dei detergenti per gioielli commerciali. Puoi anche pulire questo tipo di gioielli con un sapone delicato e acqua tiepida, secondo Elizabeth Doyle, co-fondatrice del marchio di gioielli Doyle & Doyle.

Immagine:
Dove inizi anche tu?Shutterstock

Opali, coralli, turchesi e perle, d’altra parte, sono pietre preziose da inviare sempre ai professionisti. “Alcuni addetti alle pulizie possono danneggiarli. I gioielli antichi possono anche essere difficili da pulire. Ad esempio, i gioielli con montature con schienale chiuso formano l’era georgiana non possono bagnarsi “, ha detto Doyle.

Non sei sicuro di quanto spesso dovresti pulire i tuoi gioielli preferiti? Guardali bene, per cominciare. Se stanno iniziando a perdere il loro luccichio, è un chiaro segno che è ora di rinfrescarli. La frequenza di usura e la complessità del design possono anche influire sulla frequenza con cui è necessaria la pulizia.

“Dico ai clienti che i loro pezzi vengono controllati e puliti professionalmente ogni sei mesi per assicurarsi che tutti i rebbi siano ancora in buone condizioni e non siano stati impigliati o spostati fuori dal luogo”, ha detto Jane Berg, fondatrice del linea di gioielli pregiati collezione Jane Berg.

Come pulisci i tuoi gioielli?

Semplicemente non è pratico prendere ogni gioiello per una pulizia professionale ogni volta che si nota che sembra un po ‘noioso. Ma è davvero sicuro pulire i tuoi gioielli a casa? E dove inizi anche tu?

Per prima cosa, mantienilo semplice!

I vecchi standbys come il sapone e l’acqua possono fare miracoli per eliminare piccoli segni di usura sui gioielli, ed è sicuro da usare sulla maggior parte dei tuoi pezzi preferiti. “Sia per la gioielleria che per i bigiotteria, puoi usare semplici oggetti domestici come acqua calda, sapone per piatti delicato e uno spazzolino a setole morbide per pulire i tuoi gioielli, quindi asciugare i pezzi con un panno morbido”, ha detto Money.

Se i tuoi gioielli sono piuttosto sporchi, puoi lasciarli in ammollo per un po ‘per scioglierli davvero. In seguito, assicurati di accarezzarlo delicatamente e stendilo su un panno pulito e morbido per asciugarlo completamente.

Professionale jewellery cleaning
Uno spazzolino da denti e un panno morbido possono aiutare i tuoi gioielli a brillare come nuovi.Immagini di Getty Images

Questo metodo funzionerà bene per la maggior parte delle tue gemme di diamanti, preziose e semi-preziose (pensa zaffiri) e gioielli d’oro. Oppure, Denaro suggerisce di creare una soluzione mite fai-da-te composta da sei parti di acqua per ammoniaca monocomponente e applicarla con un pennello a setole morbide. “Lavare con cura con acqua tiepida e asciugare con un panno morbido”, ha detto.

  • Anelli di diamanti

Ti stai chiedendo come trattare quei preziosi anelli di diamanti? Usa un mix di trattamenti fai-da-te e pulizie accurate da parte di professionisti. “Puoi pulire in sicurezza i tuoi gioielli con diamanti usando uno spazzolino da denti e un sapone liquido delicato.Vedo anche che mettere i tuoi pezzi di diamante in acqua molto calda e lasciarli a bagno per un minuto aiuta a sciogliere gli oli accumulati dalla tua pelle o crema”, Disse Berg.

  • Perle e smeraldi

I gioielli di perle e smeraldi, d’altra parte, devono essere puliti con una soluzione di acqua e sapone delicato e poi lasciati asciugare. In seguito, asciuga le tue perle con un panno morbido e privo di lanugine.

  • Gioielli antichi

Se ami i gioielli antichi, cammina con cautela quando si tratta di pulire e indossare!

“Consiglio di prestare particolare attenzione quando indosso e mi prendo cura dei gioielli antichi così come possono essere più delicati rispetto ai disegni di oggi”, ha detto Money. “Evita di indossare gioielli raffinati vintage quando ti impegni in attività intense, quando sei in giro con prodotti chimici aggressivi o sotto la doccia. Alcuni anelli antichi possono essere puliti con acqua calda, sapone neutro e uno spazzolino morbido, ma alcuni pezzi più vecchi non devono essere immersi nell’acqua. “

  • Argento

L’argento è stupendo e brilla brillantemente, ma ha anche un modo per mostrare sfacciatamente tutte le sue imperfezioni. Per mantenere puliti i gioielli in argento, strofina delicatamente il pezzo con un panno per la pulizia dei gioielli. Quindi sciacquare abbondantemente l’argento in acqua tiepida e asciugarlo accuratamente. Trattare con ampio appannamento? Prova a utilizzare un detergente liquido argento o inviarlo a un gioielliere.

  • oro bianco

I gioielli in oro bianco sono tipicamente placcati con rodio per fornire una finitura bianca brillante, ma l’usura quotidiana può attenuare la brillantezza nel tempo ed esporre il naturale tono giallo-bianco del metallo sottostante. “Molte persone continuano a indossare oro bianco per molto tempo dopo che la placcatura in rodio è svanita, ma hai anche la possibilità di avere i tuoi gioielli professionalmente ri-placcati per restituirli al suo colore bianco brillante”, ha detto Money.

I panni per la pulizia sono sempre un’ottima opzione per mantenere i tuoi gioielli alla moda! Cerchi quello perfetto? Prova un camoscio o un panno in microfibra per pulire i gioielli e un panno per lucidare per lucidare il metallo.

Gioielli veri contro bigiotteria

Potresti non sborsare lo stesso tipo di denaro per i pezzi di bigiotteria come faresti per gioielli preziosi, ma questo non significa che non dovresti prenderti cura di loro. Dal momento che non sono realizzati con perizia, la bigiotteria ha le sue regole di pulizia e deve essere sempre pulita con parsimonia e delicatezza.

“Poiché le pietre sono spesso incollate, troppa pulizia può indebolire la colla e far cadere le pietre. La bigiotteria è solitamente costituita da un metallo di base con una placcatura in cima. Il lavaggio di un pezzo può causare l’usura della finitura nel tempo “, ha affermato Doyle.” Ogni volta che è possibile, la bigiotteria deve essere pulita con un panno morbido. Il pezzo dovrebbe essere pulito solo con un detergente liquido quando assolutamente necessario e non spesso. “

L’alta gioielleria, d’altra parte, può e dovrebbe essere pulita più spesso. Ogni volta che i tuoi pezzi più costosi sembrano sporchi o iniziano a perdere il loro scintillio, è il momento per un po ‘di TLC.

“Quando le pietre sembrano opache, è una buona indicazione che ci sono sporcizia e grasso che si accumulano sotto la pietra. Questo non solo toglie la bellezza del tuo gioiello, ma non è nemmeno buono per l’ambientazione o la pietra. Può causare usura non necessaria e può persino allentare i rebbi. Lo sporco accumulato sotto le pietre può anche causare irritazione alla pelle “, ha detto Doyle.

Come to clean diamond rings
“Dico ai clienti che i loro pezzi vengono controllati e puliti professionalmente ogni sei mesi per assicurarsi che tutti i rebbi siano ancora in buone condizioni e non siano stati impigliati o spostati fuori dal luogo”, ha detto Jane Berg, fondatrice del linea di gioielli pregiati collezione Jane Berg.Shutterstock

L’usura quotidiana può smorzare la scintilla della gioielleria, quindi è importante prestare attenzione alle sue condizioni e trattarla quando è necessario.

“La cura dei gioielli di base proteggerà e conserverà i tuoi gioielli per gli anni a venire. La cura dei tuoi pezzi dipende dalle loro proprietà uniche, tra cui il metallo e le gemme, che possono diventare opache e meno brillanti nel tempo.

Anche l’usura è un fattore: i pezzi quotidiani sono esposti a elementi esterni (aria e sporcizia, per esempio) e traumi (graffi), mentre quelli che si nascondono possono macchiarsi se conservati in modo improprio “, ha detto Money.

Cosa dovresti aspettarti da una pulizia professionale?

Le pratiche di pulizia dei gioielli variano da a, ma, in generale, possono richiedere da pochi minuti a pochi giorni, a seconda del pezzo.

“Una pulizia tipica include un’ispezione iniziale per assicurarsi che tutte le pietre preziose siano presenti e fissate saldamente nel pezzo, quindi, a seconda del tipo di materiali, sia immergere in un bagno a ultrasuoni o, per oggetti più sensibili, spazzolare leggermente con un leggero , acqua saponata prima del risciacquo, asciugatura e ispezione finale “, ha detto Money.

E il denaro consiglia di riportare i tuoi gioielli nel negozio da cui l’hai comprato; alcune aziende puliranno solo i propri pezzi.

Pezzi speciali, compresi anelli di fidanzamento, fedi nuziali e gioielli antichi, dovrebbero essere portati da un professionista ogni sei mesi. “Non solo mantiene i gioielli al loro meglio, ma è anche una buona occasione per verificare se ci sono pietre sciolte e qualsiasi usura o danno che dovrebbero essere affrontati”, ha detto Doyle..

Durante la pulizia, il tuo anello di fidanzamento e la fede nuziale saranno immersi in una soluzione di pulizia professionale, quindi inserire un pulitore a ultrasuoni in cui tutto lo sporco e il grasso vengono fatti vibrare dall’anello. Il passo finale è una pulizia a vapore per rendere le tue pietre brillare come nuove!

“Le pulizie professionali sono raccomandate tanto frequentemente quanto una volta all’anno, a seconda di quanto spesso indossi i tuoi gioielli.Tra le pulizie professionali, puoi usare un detergente per gemme e gioielli per pulire i tuoi gioielli con diamanti e zaffiri”, ha detto Money.

Non tutte le gemme sono state create uguali. Alcuni sono più morbidi e più porosi e altri sono colorati, quindi chiedi al tuo gioielliere se i tuoi pezzi preferiti possono essere messi in un detergente sonico o se puoi usare un detergente per gioielli su di essi. Perle, ad esempio, non dovrebbero mai andare in un detergente ad ultrasuoni.

Collane, bracelet and Boxes
Conservare i gioielli correttamente può aiutare a tenerlo in ottime condizioni.Immagini di Getty Images

Deposito adeguato di gioielli

Abbiamo tutti sentito quanto sia importante conservare i prodotti di bellezza in un luogo fresco e asciutto, ma che dire dei gioielli? Potrebbe non sembrare così importante, ma il modo in cui immagazzini i gioielli può influenzare il suo aspetto.

Cerca di evitare di conservare i tuoi gioielli alla luce diretta del sole o al calore eccessivo. “È meglio conservare i gioielli in un luogo pulito e asciutto, preferibilmente in un supporto rivestito con un materiale morbido. Certe gemme colorate possono essere più sensibili alla luce del sole, come gli smeraldi e la tanzanite, per esempio. Altre gemme trattate con colori possono anche essere più sensibili alla luce solare diretta prolungata “, ha detto Berg.

Ciò non significa necessariamente che non puoi archiviare i tuoi gioielli allo scoperto, però. Dopotutto, i vassoi decorativi e i porta gioielli sono un ottimo modo per mostrare i tuoi pezzi preferiti e tenerli accessibili. Basta essere pronti a pulire regolarmente tutti i gioielli che conservi in ​​un vassoio da ninnolo.

“Come attraverso l’usura regolare, lasciano i gioielli esposti a elementi esterni che possono influire sul suo aspetto, quindi si raccomandano regolarmente le pulizie sia del gioiello che del ricettacolo di gingillo (per eliminare la polvere, ecc.)”, Ha detto Money.

Per un facile stoccaggio e meno pulizia, considera la possibilità di tenere i tuoi gioielli in una scatola con scomparti individualmente allineati per evitare che le tue catene si aggroviglino e che i tuoi gioielli si sfregino o si graffino l’un l’altro.

“Scatole per gioielli, borse per gioielli o vassoi aperti dovrebbero avere aree separate per anelli, orecchini e braccialetti morbidi. Appendere le tue collane li manterrà dall’aggrovigliarsi. E per i polsini, puoi avere degli scomparti più grandi in cui sostenerli “, ha detto Berg.

Come abbinare la tua collana alla tua scollatura

Nov.10.201601:19