Teen chiama American Eagle per le taglie femminili inconsistenti

Una donna sta chiamando un marchio importante per il dimensionamento incoerente in un post di Facebook virale, sostenendo che le dimensioni confuse possono inviare un messaggio sbagliato alle ragazze.

Missy Rogers ha pubblicato una foto di due paia di pantaloncini, sostenendo che entrambi sono stati acquistati presso il negozio American Eagle Outfitters, e scrivendo che mentre i pantaloncini hanno dimensioni simili, una coppia è una taglia 4 e l’altra, una nuova coppia una taglia 10.

“L’unica differenza è l’anno in cui li ho comprati, lunghezza e stile leggermente diverso”, ha scritto Rogers nel post di Facebook, che è stato condiviso quasi 70.000 volte. “Com’è possibile che quella che era considerata una dimensione 4 ora è la stessa dimensione di una dimensione 10? Quanto è piccola la dimensione 4?”

CORRELATO: L’uomo indossa gli abiti della fidanzata per chiamare taglie da schiacciare il corpo: “Straight up sexism”

Rogers, 19 anni, ha sottolineato che il suo problema non è in particolare con American Eagle: è stufo di quanto siano inconsistenti le taglie delle donne in numerosi marchi.

“Uscire per trovare due paia di pantaloncini potrebbe richiedere tutto il giorno tra la ricerca di qualcosa che sembra carino sul rack, provare i vestiti, correre indietro per trovare una taglia diversa, e poi aspettare di nuovo un camerino che permette solo così tanti articoli alla volta “, ha detto a OGGI in una e-mail.

americano Eagle Outfitters
Il post di una donna sul dimensionamento di American Eagle Outfitters è diventato virale.THOMAS WHITE / Reuters

Il problema non è solo che il dimensionamento confuso rende difficile l’acquisto di nuovi vestiti, però. Le dimensioni restringenti potrebbero anche inviare un messaggio pericoloso su come avere un corpo “perfetto” per i più giovani, ha detto.

CORRELATO: Aerie di American Eagle vince le lodi per il modello di costume da bagno curvy

“Anche se può essere solo un numero, cresciamo sotto la prospettiva che chiunque si adatti alle dimensioni più piccole è più bello e più vicino ad essere ‘perfetto’ rispetto a quelli di dimensioni più grandi”, ha detto Rogers, che è del New Jersey, ma è uno studente alla Jacksonville University in Florida. “Questa è la mentalità che causa disordini alimentari e bassa autostima, non è più importante curare la salute fisica e mentale della popolazione piuttosto che stampare un numero casuale su un’etichetta?”

Una soluzione spesso citata potrebbe essere quella di ridimensionare i vestiti delle donne allo stesso modo in cui spesso vengono tagliati gli abiti degli uomini: con le misure, che eliminerebbero alcune congetture, ha detto Rogers..

CORRELATI: ModCloth rimuove la sezione “più dimensioni” per “un’esperienza ping più inclusiva”

In risposta al post di Teen, American Eagle ha sottolineato il suo ethos positivo per il corpo.

“Siamo pienamente d’accordo con Missy sul fatto che le donne siano molto più dei numeri, ed è per questo che siamo così fortemente impegnati nella positività del corpo”, ha detto in una nota inviata ad OGGI Chad Kessler, presidente del marchio globale dell’azienda. “Come ogni rivenditore, puntiamo alla coerenza e alla chiarezza per aiutare i nostri clienti a prendere decisioni. Abbiamo contattato Missy per ottenere il suo feedback sulla sua esperienza di ping e non vedo l’ora di iniziare una discussione su questo importante problema. “

Per quanto riguarda Rogers, è elettrizzata dal fatto che la sua posizione abbia colpito i nervi e spera che serva da promemoria per donne e ragazze che sono più di un numero su un marchio di abbigliamento: “Se ha avuto un impatto positivo anche solo su una persona, ne è valsa la pena esso “, ha detto.

Perché le donne adulte fanno ping nel reparto kids

Mar.16.201601:07