Kirk Cameron, Tracey Gold e Jeremy Miller condividono i momenti preferiti di “Growing Pains”

The Seavers era una delle famiglie più amate della televisione, e quando i membri del cast di “Growing Pains” si sono riuniti di recente su TODAY, hanno condiviso alcuni dei loro episodi preferiti dello show … iniziando con l’inimitabile patriarca Alan Thicke.

“Uno dei miei momenti preferiti di Alan era di solito quando stava perdendo la testa per qualcosa che avevamo fatto, di solito qualcosa che Kirk aveva fatto”, ha detto Jeremy Miller, che ha interpretato il fratello minore Ben.

Flashback! Il cast di ‘Growing Pains’ condivide momenti preferiti

Mar.12.201804:26

“Di solito ero l’istigazione della sua follia”, ha ammesso Kirk Cameron, che ha interpretato il fratello maggiore Mike.

Tracey Gold (la sorella Carol) ha ricordato “The Seavers vs. The Cleavers”, in cui i genitori di Seaver accompagnano il ballo scolastico dei bambini – e finiscono per metterli al tappeto sulla pista da ballo.

“Noi tre, che dovremmo essere i più cool, li guardiamo come,” Ragazzi lo stanno cullando “, ha detto.

chiesa Cameron, Alan Thicke on Growing Pains
Alan Thicke condivide un momento padre-figlio con Kirk Cameron in “Growing Pains”.ABC tramite Getty Images

Per quanto riguarda i momenti preferiti del cast per i propri personaggi, Cameron ha definito la scena toccante in cui Mike parla di Carol per farsi un pompino.

“Era Mike che le diceva sempre quanto fosse orribile, quanto fosse brutta, come i fratelli con le sorelle, e in quel momento c’era questa cosa commovente in cui lui era tipo, ‘Sei davvero molto carina, io posso solo’ Te lo dico perché sei mia sorella. ” E lui era quello che in realtà la faceva sentire, ‘Sono bellissima così come sono.’ Era un toccante, grande momento fratello-sorella. “

Il trio ha anche rivelato alcuni dei nomi in grassetto che sono apparsi nello show, tra cui Brad Pitt e Leonardo DiCaprio.

In crescita Pains
Brad Pitt posa con Jeremy Miller nel set up “Growing Pains”.ABC tramite Getty Images

“Brad Pitt era uno dei più simpatici, con le mani in giù”, ricorda Miller. “E per anni dopo, anche dopo ‘Thelma e Louise,’ anche dopo che aveva davvero iniziato a saltare in aria, anche se non era Brangelina a quel punto, lo incontravo al negozio.”

“Ci siamo incontrati più volte e non volevo disturbarlo”, ha continuato. “Non vorrei avvicinarmi a lui. E in generale se mi vedeva, urlava attraverso il negozio “Jeremy!”. Si avvicinava e si abbracciava forte, salutava e chiedeva come stavamo facendo e ci ricordavamo e chiedeva su di voi ragazzi. E ‘stato davvero bello che fosse un ragazzo così caldo “.

Gold ha ricordato: “Si sentiva davvero un bravo ragazzo del Midwest. E ricordo che quando siamo venuti a leggere il tavolo, il giorno dopo, ha spedito muffin e biglietti di ringraziamento a tutti per divertirsi questa settimana. “

In crescita Pains
Leonardo DiCaprio ha interpretato Luke Brower nella settima stagione di “Growing Pains”.ABC tramite Getty Images

Ha aggiunto: “Leo è il più bello possibile, l’abbiamo visto nel corso degli anni ed è sempre sinceramente gentile e gentile”.

Ognuno dei precedenti fratelli Seaver si sta dando da fare con nuovi progetti: Gold è il corrispondente di Los Angeles per il talk show “Daily Blast Live”, mentre Miller ha appena completato un pilot per uno show di cucina. Cameron sta viaggiando in 30 città per Living Room Reset, una serie di eventi incentrati sul matrimonio e la genitorialità. Ha anche aggiunto due date di encore per il suo nuovo film, “Connect”, il 20 e 24 marzo.

In crescita Pains
Collezione Everett

Chiesto perché “Growing Pains” mantenga ancora un posto speciale nel cuore dei telespettatori, Gold ha detto, “Penso che sia solo il gruppo di persone che hanno lanciato e messo insieme, e ci siamo davvero sentiti come una famiglia, e penso che sia tradotto attraverso lo schermo “.

Miller ha aggiunto: “Il modo in cui la famiglia è stata scritta è stato il tipo di famiglia che la maggior parte della gente ha sognato di avere, ma penso che la vera sensazione della famiglia che abbiamo avuto fosse ciò a cui le persone potevano davvero vedere e relazionarsi”.