Shawn Johnson rivela nel video emotivo che ha sofferto un aborto spontaneo

Siamo abituati a vedere la ginnasta olimpica in pensione Shawn Johnson con un grande sorriso sul viso. Ma Johnson, 25 anni, lo ha mantenuto reale in un video di YouTube emozionale intitolato “gravidanza + crepacuore”, in cui rivela di aver recentemente subito un aborto spontaneo.

Il video, pubblicato sabato, mostra in pieno il calvario di Johnson – dalla sua lettura gioiosa di due test di gravidanza a casa alla visita del dottore dove ha appreso che aveva abortito.

“Le ultime 48 ore sono state alcuni dei momenti più felici, più spaventosi e più tristi della mia vita”, ha scritto Johnson nella descrizione del video. “Mio marito Andrew e io abbiamo scoperto che eravamo inaspettatamente incinte, solo per scoprire ore dopo alcune tragiche notizie: ho pianto più di quanto abbia mai fatto, ma sono ancora ottimista per quello che sarà il prossimo”.

L’esperienza di gravidanza di Johnson – lei era di sei settimane e, come lei scrisse, venuta a conoscenza dell’aborto entro poche ore – fu una vita breve e dolorosa per lei e per il marito Andrew East, 26.

“Ci sentiamo come un sacco di persone che lo attraversano, quindi abbiamo voluto condividerlo”, dice Johnson nel video, in cui la coppia rivela che la gravidanza non è stata pianificata ma è stata la benvenuta.

Non sei solo: messaggio di una donna agli altri che hanno abortito

Aug.10.201701:01

L’eccitazione lacrimosa di Johnson per la notizia è stata catturata sul film all’inizio della settimana. “Avremo un bambino”, dice Johnson dopo aver appreso i risultati del test di gravidanza. “Non pensavo che stavo pianificando questo, ma è davvero, davvero eccitante. Come dirò ad Andrew? Sarà un papà.”

Johnson in seguito visita il dottore, lamentandosi di dolori allo stomaco, dove un’ecografia mostrava sanguinamento nel suo utero e nessun sacco gestazionale.

Dopo aver pubblicato il video, Johnson e suo marito sono apparsi su Facebook e YouTube per discutere del loro viaggio e ringraziare i loro fan per l’effusione di supporto.

“Shawn è stato così coraggioso da condividere la sua storia come ha fatto lei – condividere la nostra storia, davvero – e voi ragazzi siete stati davvero bravi nel supportarla”, ha detto East.

Inviando il nostro meglio a questi due in questo momento di guarigione.