Thomas Rhett: la nostra figlia adottiva è stata sempre pensata per essere ‘nostra’

Il cantante Thomas Rhett fa divertire la reazione di sua figlia Willa Gray di 2 anni ogni volta che sente la musica.

“Se prendo una chitarra, Willa inizia a ballare, è nel suo sangue”, la star del paese, 28 anni, recentemente condivisa con la rivista People.

https://www.instagram.com/p/BlvkXCXjn4N

L’amore per la musica di Willa Gray è solo uno dei motivi per cui si è adattata perfettamente con Rhett e sua moglie, Lauren, 28 anni, quando l’hanno adottata nel maggio del 2017. Guardando indietro, Rhett crede che il bambino, nato in Uganda, sia sempre stato pensato per essere il loro bambino.

“La parola ‘adottata’ non ha più senso nella mia testa”, dice. “So che è successo e lo ricordo molto vividamente, ma è come se fosse sempre stata qui. Anche se Willa Grey proviene da (una) parte del mondo completamente diversa, è nostra e sembra che non sia mai stata. “

https://www.instagram.com/p/BmBhjS1ltpb

Tre mesi dopo che la coppia ha portato a casa Willa, Lauren ha dato alla luce una seconda figlia, Ada James, che ha appena compiuto 1. Ora le sorelle “sono due piselli in un baccello che fanno tutti i tipi di problemi insieme”, ha scherzato Rhett.

Sebbene le ragazze abbiano già fatto strada con il loro papà musicista – anche se appaiono sul palco con lui – a casa a Nashville vivono una “vita normale”, trascorrendo molto tempo all’aperto nella natura.

Il cantante ha detto che lui e sua moglie vogliono che le loro figlie crescano per essere orgogliose di chi sono e da dove vengono – e per Willa Gray, che significa anche orgoglio di essere dall’Uganda.

“Spero che Dio mi abbia dato tutti gli strumenti giusti per allevare Willa Gray per sapere che non importa da dove viene, lei è nostra figlia, e che vogliamo che lei esprima la sua diversità”, ha condiviso. “Viene dal Tennessee e viene dall’Uganda e voglio che ne sia orgogliosa.”

Soprattutto, ha detto Rhett, la coppia vuole che le loro ragazze sappiano di essere amate “oltre ogni altra cosa che esiste in questo mondo”.

Thomas Rhett parla della sua famiglia e del suo nuovo album

Jun.06.201801:32